Pubblicità
Pubblicità

Furetto domestico: occupiamoci di lui

di Redazione Quattro Zampe

Due esemplari di furetto domestico

Tutto quello che devi sapere sul furetto domestico: aspetti, cura e segreti di una affascinante convivenza

Sono in tanti a voler prendere un furetto domestico e occuparsi di lui, per poi però scoprire che la vita con questo simpatico mustelide non è sempre tutta rosa e fiori e che, come per qualunque altro tipo di convivenza, ci vuole attenzione e pazienza.

Pubblicità

L’odore del furetto domestico

Un furetto domestico

Perchè il furetto puzza? Una caratteristica del furetto domestico è la presenza di particolari ghiandole para-anali che secernono una sostanza dall’odore pungente e sgradevole. Vengono solitamente usate quando l’animale è fortemente spa­ventato o eccitato, magari dal gioco o dalle coccole. Le ghiandole non vanno assolutamente tolte: è un’operazione totalmente inutile e, se praticata da un veterinario non esperto, può causare seri danni alla salute. Il rischio di prolasso è molto alto e doloroso. Queste ghiandole non sono la causa dell’odore forte del furetto, che è dato, invece, dal suo stato sessuale quando è intero e in calore.

Calore: lo stato ormonale del furetto domestico

Oltre alle ghiandole para-anali, l’odore del sebo della pelle del furetto è molto acuto. Questo odore è dato dallo stato sessuale dell’animale: un furetto non sterilizzato o castrato può avere un odore assai forte e fastidioso. Si può intervenire facendo applicare da un veterinario l’impianto di deslorelina che sterilizza e castra chimicamente il furetto. Nel giro di un mese o due l’odore diminuirà gradualmente fino a scomparire del tutto. Resterà comunque il suo odore tipico, un po’ muschiato. Attenzione: rivolgetevi solo a veterinari specializzati.

Approfondimenti

Vuoi saperne di più sul furetto domestico? Approfondisci tutte le informazioni per garantirgli una corretta alimentazione e scoprire le pratiche corrette di igiene. Leggi il nostro articolo e non perderti i nostri consigli: Adottare un furetto: istruzioni per l’uso

 a cura di Edgar Meyer

foto da Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Alcune abitudini di cani e gatti possono diffondere pericolosi parassiti.

Puoi trattare i parassiti intestinali con i prodotti Vetoquinol.