Basset Hound

di Redazione Quattro Zampe

Bassethound

Razza: Basset Hound
Origini: Gran Bretagna
Impiego: cane da seguita per selvaggina di grossa taglia
Taglia: da 33 a 38 cm al garrese per i maschi e tra i 27 e 35 per le femmine
Colore: può essere tricolore, ossia nero e bianco con focature; o bicolore, quindi bianco e arancio. Ma sono ammessi tutti i colori degli Hound

Con quel suo dolce sguardo e quei modi buffi, è capace do intenerire chiunque. Ma non facciamoci ingannare. Quando il Basset Hound “trova la pista” che gli interessa, non ce n’è per nessuno!

Aspetto del Basset Hound

Il Basset Hound è un segugio basso sugli arti, di considerevole sostanza, con una certa quantità di pelle lassa. Il mantello, generalmente bi o tricolore, può in realtà essere di qualsiasi colore. Il pelo è raso e, se non bastassero gli occhi languidi, la lunghezza del tronco, l’abbondanza delle pelle, le gambe corte… segno caratteristico è il rischio che corre di inciampare nelle proprie orecchie!

Carattere del Basset Hound

Il Basset Hound discende dal bloodhound o cane di Sant’Uberto ed era utilizzato per seguire e stanare la selvaggina di piccola taglia. È quindi un cane tenace, di grande lignaggio, che caccia con l’odorato. Possiede l’istinto della muta, ha una voce profonda e melodiosa ed è dotato di grande resistenza e determinazione nella caccia, tanto che a volte sembra fin cocciuto.

È tendenzialmente placido e affettuoso, mai aggressivo o timoroso. È nato per cacciare in muta, ha quindi uno sviluppato senso del branco, sia questo canino o umano poco importa, basta che sia membro attivo e perfettamente integrato nella famiglia.

Il Basset Hound crea un legame speciale con il suo padrone e diffonde il suo amore anche al resto della famiglia, ma non è assolutamente protettivo, tanto meno territoriale, infatti si adatta benissimo a convivere con altri suoi simili.

Può essere testardo e tenace, ma la sua caparbietà potrebbe essere il risultato dei nostri pochi”no”. Dunque è giusto impartirgli una ferma educazione fin dai primi mesi di via.

Cure e salute

La pelle del Basset Hound è piuttosto ricca di ghiandole sebacee quindi può avere lo sgradevole odore del cane bagnato, anche perché le numerose pliche favoriscono il ristagno dell’umidità e dello sporco. Sono consigliati bagni trimestrali e una attenta igiene e pulizia di orecchie e pelle, sono frequenti le dermatiti.

Le orecchie, lunghe e pendenti, devono essere mantenute pulite settimanalmente. La particolare conformazione degli occhi con la palpebra lassa, lo rende facilmente soggetto a congiuntiviti, non è infatti raro che vi entri polvere, corpi estranei, batteri ecc.

Ha una costruzione robusta che non gli fa temere le temperature basse, ma va ricordato che ha il pelo raso, quindi non tutta questa grande protezione.

Come molte altre razze di grossa taglia e soprattutto dal tronco allungato, il Basset Hound è soggetto a torsione dello stomaco. Per limitare le probabilità di insorgenza è preferibile dargli cibo molto bagnato, in modo che non aumenti poi di volume una volta nello stomaco, suddiviso in due volte al giorno e sempre lontano da sforzi o attività fisica, soprattutto dopo mangiato non è consigliabile che faccia salti e capriole.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Quattro Zampe su Instagram

@quattrozampe.rivista
Quattro Zampe

@quattrozampe.rivista

Conoscere e vivere in armonia con i pet, è questo l’obiettivo di Quattro Zampe. Leader nell’informazione sul mondo degli animali da compagnia.
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition.

Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese.
Scopri di più su www.quattrozampe.online

#amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition. Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese. Scopri di più su www.quattrozampe.online #amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
1 giorno fa
View on Instagram |
1/9
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito 

Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer 

#cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...] Leggi l'articolo sul nostro sito Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer #cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
2 giorni fa
View on Instagram |
2/9
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾

🐶 Il cane buongustaio 

Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 
🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...]

Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio)

#amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾 🐶 Il cane buongustaio Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...] Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio) #amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
5 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @siua_scuola 

#comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @siua_scuola #comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
6 giorni fa
View on Instagram |
4/9
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @federazionesportcinofili 

#DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @federazionesportcinofili #DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. 

Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @elisabetta_demaria_artist 

#noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @elisabetta_demaria_artist #noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale!
⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖

#StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale! ⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖 #StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

#petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) #petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @drdogtrainer 

#coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @drdogtrainer #coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9