Pubblicità

Welsh Corgi Pembroke

di Matteo De Pascale

Welsh Corgi Pembroke
Ama passeggiate, corse, ma anche giochi con palline. È un grande giocherellone, soprattutto durante i primi anni di vita

Il Welsh Corgi Pembroke era il cane preferito dalla Regina Elisabetta II: dopo la morte della Sovrana, il suo prezzo è quasi raddoppiato. Buffo e tracagnotto, dal fondoschiena unico, è brillante, resistente, curioso e sempre allegro, e chi lo conosce non può più farne a meno

A a a cercasi Corgi! La smania per il Welsh Corgi Pembroke ha “contagiato” un po’ tutta Europa, e non solo. Con il grande evento mediatico che ha coinvolto la Corona britannica gli allevatori italiani, ma anche francesi e spagnoli, hanno registrato un aumento delle richieste e il prezzo pro-cucciolo, in certi casi, è quasi raddoppiato. Così la Regina Elisabetta II, anche dopo la sua morte, ha rilanciato i suoi Corgi. In realtà, la razza negli ultimi dieci anni era caduta un po’ in declino, addirittura solo sette anni fa il Kennel Club del Regno Unito aveva lanciato l’allarme per il rischio di “estinzione” contando sole 300 nascite nel 2014.

Pubblicità
Welsh Corgi Pembroke
È vivace, dolce, affettuoso, estroverso e amichevole, un carattere forgiato da un passato dedito all’attività di bovaro

Ripresa grazie a “The Crown”

Una caduta di moda perché, stando ad alcuni sondaggi tra i britannici, il Corgi era associato alla vecchiaia e, al suo posto, erano preferiti cani come Labrador, Fox Terrier e Cocker Spaniel Inglesi. Ma con la serie televisiva “The Crown” incentrata su Elisabetta II e sulla sua famiglia reale, cani compresi, si è registrata un’inversione di tendenza della nascita dei Corgi cresciuta del 16% con la prima stagione televisiva…

La scheda

Dall’aspetto tracagnotto e buffo, sembra una volpe dallo sguardo furbo e attento

RAZZA: Welsh Corgi Pembroke
ORIGINE: Galles – Gran Bretagna
IMPIEGO: Cane da pastore, compagnia
ALTEZZA: 25,4-30,5 cm al garrese
PESO: 10-12 kg i maschi; 10-11 kg le femmine

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di Novembre 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti