Pubblicità
Pubblicità

10 consigli per aiutare cani e gatti a rimanere in forma

di Redazione Quattro Zampe

Alimentazione cane e gatto

Seguire queste piccole e semplici regole aiuterà noi ma soprattutto il nostro amico a quattro zampe a rimanere sempre in forma.

1. Stile di vita

Stabilire il tempo di alimentazione e la quantità di cibo perché un animale che sta in casa tutto il giorno dovrà mangiare meno di un animale che lavora.

2. Due pasti al giorno

Somministrare almeno due pasti al giorno specie per cani di taglia media e grande. Per i pet che devono dimagrire meglio somministrare pasti piccoli e frequenti.

3. Ciotola piena per 15 minuti

Lasciare la ciotola a disposizione per un massimo di 15 minuti e poi toglierla.

4. Peso ideale

Stabilire il peso ideale dell’animale e pesarlo almeno una volta al mese.

5. Moto

Attività fisica (corsa, passeggiata, gioco) è molto importante sia per cani e gatti obesi, ma anche per quelli in perfetta forma.

6. Bandire gli avanzi

Non dare avanzi dalla tavola, quello che mangiamo noi per loro non è adatto. Molti alimenti per loro sono tossici e possono portare l’animale anche alla morte.

7. Bandire le ossa

No alle ossa perché quelle piccole e corte possono bucare l’intestino e ossa più grandi possono provocare occlusione intestinale. Meglio dare bastoncini adatti per animali o un pezzo di pane secco per pulirsi i denti.

8. Acqua a disposizione

Lasciare sempre acqua a disposizione e per stabilire quanto beve giornalmente un animale sarebbe bene tenere vicino alla ciotola dell’acqua una bottiglietta di acqua e riempire quella ogni volta. Dopo una corsa o una passeggiata bisogna dare da bere al cane cercando di evitare che si disseti in un’unica soluzione, ma in più riprese.

9. Frutta e verdura

Frutta e verdura aiutano la digestione e la motilità dell’intestino, ma è bene somministrarle con moderazione perché potrebbero causare fermentazioni anomale.

10. Integratori

Alimenti iperenergetici sono adatti ad animali che si muovono molto o che lavorano. Se si alimenta correttamente il proprio pet non occorrono integrazioni.


di Valentina Maggio

Foto di Shutterstock

Pubblicità

© Riproduzione riservata.