Pubblicità

Buon compleanno Kong

di Marco Annovi

È un gioco che, se usato a dovere, ha mille potenzialità divertenti e didattiche per il nostro cane. Ecco come usarlo al meglio, dagli errori più comuni ai problemi con le soluzioni

Correva l’anno 1970 quando nacque “Mr. Kong”. Quindi non è vero che i giochi non sono più quelli di una volta. Il kong è conosciuto in molti modi, da gioco di intrattenimento o di attivazione mentale alla semplice pallina da lanciare in giardino. Facciamo un po’ di chiarezza. Intanto consiglio di guardare i miei due tutorial pubblicati sul mio canale YouTube. Nel primo video, “Giocare con il Kong” descrivo le modalità di impiego e tutto il suo potenziale, nel secondo, “Kong, istruzioni per l’uso!” elenco tutte le risposte che il cane avrebbe potuto dare in seguito ad approcci sbagliati, fornendo le correzioni del caso.

Pubblicità

Come è fatto

Realizzato in caucciù, in una forma alveolare, ha una cavità all’interno tale da poter essere riempito di cibo. È estremamente sicuro anche se sottoposto a una continua masticazione e può diventare un ottimo strumento con il quale interpretare momenti ludicoeducativi con il cane…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe giugno 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cane sul letto. Si o no?

È un momento di sana condivisione che spetta a noi sce...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Parassiti intestinali, il rischio è quotidiano. Ecco come proteggerli

Ogni giorno senza saperlo rischiamo che il nostro cane...

Quattro Zampe su Instagram