Leishmaniosi canina, proteggiamo il nostro cane

di Redazione Quattro Zampe

C’è un nemico che minaccia il benessere dei nostri cani e si chiama Leishmaniosi. Scopriamo i consigli degli esperti.

L’estate si avvicina e con essa anche qualche nemico della salute dei nostri amici a quattro zampe. La Leishmaniosi è una malattia mortale che colpisce principalmente i cani, anche se può essere contratta sia dagli esseri umani che da altri mammiferi. Questa malattia è trasmessa attraverso le punture di insetti chiamati flebotomi o pappataci. La stagione dei flebotomi inizia ad aprile e dura fino a ottobre. La Leishmaniosi è diffusa soprattutto nei paesi del bacino del Mediterraneo (Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e Sud della Francia) e colpisce ogni anno 2.5 milioni di cani in Europa. I mesi caldi sono il periodo di maggior diffusione di zanzare e pappataci, questi ultimi vettori della Leishmaniosi canina. Seppure questi insetti siano più diffusi nei periodi caldi, la prevenzione per i cani nei confronti degli ectoparassiti va effettuata durante tutto l’arco dell’anno. In primavera, complici il clima più mite e le giornate più lunghe, si passa più tempo all’aperto con il cane. Per questo motivo, il nostro amico a quattro zampe va maggiormente protetto, in quanto più esposto a pulci e zecche, che in questo periodo diventano particolarmente aggressive. Non meno insidiosi nel periodo estivo ed autunnale, come dicevamo, zanzare e flebotomi (pappataci) che possono attaccare i nostri amici nelle ore del crepuscolo e notturne. È importante iniziare sin da ora a proteggere il tuo cane attraverso l’uso corretto di antiparassitari esterni che prevengano la puntura degli insetti e quindi la trasmissione dell’infezione.

In casa e fuori: proteggiamo i nostri amici a quattro zampe

Leishmaniosi canina, ecco che fare

Il consiglio più importante è quello di utilizzare antiparassitari esterni (che prevengono la puntura del pappatacio) e associandoli al vaccino, che invece potenzia il sistema immunitario del cane per proteggerlo dalla malattia dall’interno. Il primo vaccino contro la Leishmaniosi è stato frutto di più di 20 anni di ricerca Virbac ed, è disponibile in tutta Europa dal 2011 e ad oggi milioni di cani sono stati protetti con successo da questa grave malattia. Virbac, per esempio, è sempre al fianco dei nostri amici a quattro zampe e ha sviluppato un nuovo collare grigio per cani, efficace contro zecche, flebotomi e zanzare. La formulazione del prodotto a base di Deltametrina svolge un’efficace azione insetticida ed acaricida a lunga durata per proteggere al meglio il cane. Grazie a un’innovativa tecnologia produttiva chiamata “molding” il principio attivo viene rilasciato in maniera continua e costante, proteggendo per 6 mesi il nostro animale dalle punture di zanzare e per 5 contro quelle di flebotomi; aiuta in questo modo la prevenzione di malattie come la leishmaniosi e la dirofilariosi, ovvero i vermi del cuore. Nel caso di zecche la durata è di 6 mesi e previene anche la reinfestazione grazie all’azione acaricida. I collari antiparassitari Virbac (in confezione singola o doppia) sono disponibili in due formati adatti a tutte le taglie: per cani grandi (oltre i 25 kg di peso la lunghezza del collare è di 75 cm cioè fino a 65 cm di diametro del collo) e per cani piccoli (fino a 25 kg di peso, con lunghezza del collare di 60 cm cioè fino a 48 cm di diametro del collo) in confezione da 1 o 2 pezzi.

Parassiti, la sicurezza in primis

Questo collare è dotato di un sistema anti-strangolamento, appositamente studiato da Virbac. Come funziona? Se il cane rimane intrappolato questo sistema innovativo lo fa aprire in maniera semplice e veloce. Il collare è di color grigio ed è privo di profumazione. Per chi ancora non la conoscesse, Virbac è un’azienda farmaceutica veterinaria leader mondiale nella produzione di farmaci e preparati galenici per la cura degli animali. Nel 1968 Pierre-Richard Dick, Medico Veterinario di Nizza, fece affidamento sulla sua formazione presso l’Institut Pasteur per immaginare e sviluppare nuovi farmaci per la cura di Cani e Gatti. La Mission di Virbac è fornire ai Medici Veterinari, allevatori e proprietari di animali soluzioni innovative per la salute e benessere degli animali.

I collari antiparassitari Virbac sono disponibili in due dimensioni adatte a tutte le taglie di cani e anche nella confezione da 2 collari: Per cani grandi (oltre 25 Kg di peso – lunghezza collare 75 cm per collo fino a 65 cm di diametro) in confezione da 1 o 2 pezzi e per cani piccoli (sino a 25 kg di peso – lunghezza collare 60 cm per diametro collo fino a 48 cm) in confezione da 1 o 2 pezzi.

Indirizzario web

Per maggiori informazioni clicca qui

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Filaria e leishmania addio!

Da anni filariosi cardiopolmonare e leishmaniosi sono...

Quattro Zampe su Instagram