Pubblicità

Parassiti intestinali: povero Fido!

di Redazione Quattro Zampe

Parassiti

Non è raro, specie al ritorno dalle vacanze, notare il nostro cane dimagrito e con disturbi intestinali ricorrenti. Può essere causato da vari fattori, tra questi, i parassiti intestinali. Soprattutto in estate, di solito, Fido fa più vita all’aria aperta, scorrazza per i prati, scava buche e si rotola sull’erba.

Per cui con facilità può ingerire residui di cibo trovati all’aperto e può bere acque sporche. Tutti fattori predisponenti alle parassitosi.

Parassiti: una minaccia comune

I vermi sono i parassiti più frequenti, soprattutto quelli che il cane assume direttamente dal terreno, che possono colpire anche gli animali più “educati”, cioè quelli che non cercano cibi avariati. Chi sono questi sgraditi ospiti? Ascaridi, Ancylostomi e Tricocefali. I primi possono passare del tutto inosservati o dare sintomatologia generalmente lieve e cronica: diarree ricorrenti, dimagrimento, leggera anemia.

Possono penetrare per ingestione o contatto

Gli Ancylostomi sono ematofagi, e quindi, nelle infestazioni massicce, oltre ai disturbi a carico del tratto gastroenterico, possono dare anemie anche gravi. Sia Ascaridi che Ancylostomi possono penetrare per ingestione o attraverso la cute. In quest’ultimo caso potranno essere presenti lesioni della pelle degli arti. I Tricocefali vengono ingeriti e si sviluppano nell’intestino cieco, a carico del quale provocano una infiammazione cronica che si manifesta con alterata fermentazione, gonfiore, diarrea e vomito. Più rara è l’infestazione da protozoi, quali le Giardie, presenti nelle acque stagnanti, che provocano enterocoliti, deperimento e disidratazione.

Le malattie sono simili tra loro

Le malattie conseguenti sono molto simili e poco distinguibili. Ecco perché a fine estate molti veterinari consigliano un trattamento antiparassitario interno o, almeno, un esame delle feci. Una raccomandazione: il trattamento contro i vermi andrà ripetuto dopo un periodo indicato dal veterinario: il farmaco agisce solo sui parassiti già adulti o quasi, una dose isolata non basterebbe. Più complesso il discorso relativo ai protozoi (Giardia), che affronteremo un’altra volta.

  • Di cosa si tratta – Vermi come Ascaridi, Ancylostomi e Tricocefali, che causano dimagrimento, anemia e altre sintomatologie
  • Come si cura – Con diagnosi e trattamento farmacologico

 

 

 

 

 

 

a cura di Alessandro Arrighi

foto di Shutterstock.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €