Sfigatto, il fumetto felino che ha conquistato i giapponesi

di Alessandro Macciò

Paffuto e simpatico, l’hanno chiamato “Sfigatto” perché è anche goffo, pasticcione e perseguitato dalla sfortuna. Si presenta così il gatto protagonista de “Lo Sfigatto – Nekonaughey”, il volume edito in Italia da Star Comics, che raccoglie le irresistibili strisce del giovane fumettista giapponese Yusuke Sakamoto (in arte Q-rais).

Sfigatto è stato pubblicato prima sui social dell’autore e poi in libreria con una tiratura di ben 100mila copie.

Sfigatto ha riscosso un gigantesco successo in Giappone e in tutta l’Asia.

Il volume è disponibile in libreria, fumetteria e su Amazon (136 pagine, prezzo 12 euro).

Le strisce contenute in “Lo Sfigatto – Nekonaughey” sono suddivise in sei gustosi capitoletti, che vedono questo gatto alle prese con il cibo, la cucina, la tecnologia o momenti di relax. E proprio il rapporto con il cibo è un tema che torna spesso nelle varie avventure del simpatico micione. Risate a volontà per torte che non lievitano, hotdog con il wurstel che sguscia via e uova che si rompono. Alcune strisce sono dedicate alla pizza, che il nostro gatto sembra apprezzare molto. E poi lattine che non si aprono, occhiali che si rompono, gadget che non funzionano e mille altre disavventure esilaranti.

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Cristian Posocco, publishing manager di Star Comics”]Cose che succedono a tutti, ogni tanto, e forse è proprio l’immedesimazione uno dei segreti del successo di questo amabile micione. C’è chi si infuria e chi, come ‘Lo Sfigatto’, rimane a fissare il misero risultato dei suoi sforzi con aria assorta e meditabonda, colma di una sommessa tristezza. [/penci_blockquote]

[penci_blockquote style=”style-2″ align=”none” author=”Claudia Bovini, direttore editoriale di Star Comics”]Questo adorabile micione è diventato in breve tempo un vero fenomeno di costume nel mercato asiatico, ispirando anche linee di gadget e vari prodotti di merchandising. Ci è sembrata dunque una grande opportunità far conoscere “Lo Sfigatto” anche al pubblico italiano, che saprà certamente apprezzare e divertirsi con le sue straordinarie gag. L’Italia è il primo paese occidentale in cui viene pubblicato. [/penci_blockquote]

Indirizzario web: 

Star Comics

Approfondimenti: 

Se ti piacciono le storie curiose di cibo e animali, leggi anche Princess si finge randagio per scroccare hamburger del McDrive

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €