Pubblicità

Maine Coon

di Giulia Settimo

Ha un aspetto e un carattere stupendi, inoltre è affettuoso, dolcissimo e mansueto, per niente aggressivo, non graffia mai, ama condividere gli spazi con il proprio riferimento umano

Il Maine Coon, con la sua mole imponente, il magnifico mantello semilungo e quel passo un po’ ondeggiante tipico dei grandi felini selvatici, sembra quasi una piccola lince

La struttura fisica e le caratteristiche morfologiche di questo possente gattone derivano dall’adattamento al clima rigido della costa nord-orientale degli Stati Uniti, al confine con il Canada, dove, alla fine dell’800, i primi allevatori diedero inizio al programma di selezione della più antica razza americana. Il sontuoso mantello, più corto sulle zampe e sulle spalle per non impigliarsi nei rovi, si arricchisce, invece, sui fianchi e sul ventre, a riparare dal freddo gli organi interni.

Pubblicità
Con la persona che si prende cura di lui, questo gatto instaura un rapporto di grande complicità

Il muso forte e squadrato, con mascelle ben sviluppate, è tipico del cacciatore che non si lascia mai sfuggire una preda. Le orecchie grandi e aperte, che possono captare il minimo rumore in un ambiente ovattato dal manto nevoso, sono protette al loro interno da lunghi ciuffi di pelo…

La scheda

È un possente gattone, di taglia grande, muscolosa da vero atleta, ossatura solida e forte

RAZZA Maine Coon
ORIGINE Costa nord-orientale degli Stati Uniti, 1860-1870
ASCENDENZA Gatti di fattoria del Maine
ALTRI NOMI Maine Shag, Shag Cat
PESO 4,5-8 chili la femmina, 7-10 chili il maschio
IBRIDAZIONI Nessuna
TEMPERAMENTO Dolcissimo, intelligente e socievole

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di Settembre 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.