Colonie feline in città: cinque cose che forse non sapevi

di Redazione Quattro Zampe

colonie feline

Le colonie feline sono gruppi di gatti liberi, più o meno numerosi, che vivono e si riuniscono inuno spazio comune. Possono essere cittadine, disseminate in tutte le aree metropolitane. Spesso vengono gestite e curate da volontari che si occupano di assisterle, i cosiddetti “tutor”.

Cinque curiosità sulle colonie feline

Vediamo cinque aspetti che le riguardano:

  • sterilizzazione
  • cantieri
  • responsabili
  • autorità dei tutor
  • permanenza

Sterilizzazione: cosa dice la legge

colonie felineLa legge prevede che, al fine di evitare un’indiscriminata e incontrollabile crescita delle popolazioni feline, si debbano catturare i gatti liberi per poterli sterilizzare e liberare poi nel territorio di provenienza. Per fare ciò, l’Amministrazione virtuosa si avvale della collaborazione di associazioni votate alla protezione degli animali, delegando a esse le operazioni sul territorio, quali cattura, sterilizzazione, degenza e successivo rilascio dei gatti nella colonia. Il tutto, teoricamente, finanziato dall’Amministrazione stessa e senza esborso alcuno per i soggetti che si prendono cura della colonia.

Pubblicità

Cantieri: un trauma potenziale

Le città moderne si modificano di continuo: all’improvviso sorgono nuovi cantieri che cambiano il volto di intere vie o quartieri. Per i gatti di colonia, abituati a transitare per anni in determinate zone, si tratta di eventi traumatici, che li portano a modificare abitudini ormai consolidate. Portare i mici in gattile o in altre colonie non è fattibile; inoltre, il gatto è un animale territoriale e tenderebbe a tornare nei luoghi dove è sempre vissuto.

Pertanto, in caso di apertura di nuovo cantiere, l’ufficio comunale deve fare da tramite tra le Associazioni di tutela animale convenzionate e i responsabili dei lavori, in modo da individuare la migliore soluzione per la continuazione dei lavori e il mantenimento delle condizioni di benessere della colonia.

Responsabili: volontari e convivenza

Un volontario che scopra la presenza di una colonia felina e decida di prendersene cura, deve per prima cosa contattare l’Azienda territoriale sanitaria (Ats) veterinaria di zona, la quale provvederà al censimento dei gatti e a un sopralluogo. In genere, la stessa Ats veterinaria si occuperà, poi, di sterilizzare e microchippare tutti i mici presenti, nonché di curare (per poi far reimmettere nel territorio) i gatti che presentino sintomi di malattie.

Il volontario, quindi, gestisce, nutre e si prende cura dei gatti di colonia, ma ha anche il dovere di mantenere i luoghi interessati in condizioni igieniche ottimali.

Autorità: il rispetto verso i volontari

È, dunque, importante facilitare e non ostacolare il lavoro dei volontari che controllano, puliscono e accudiscono le colonie feline, impedendo la diffusione di malattie e dando ai gatti di colonia un aspetto splendente.

Permanenza: la colonia non si sposta

Infine, è opportuno sottolineare che la normativa vigente prevede che i gatti di colonia non si debbano mai spostare coattivamente dal loro habitat originario, a meno che il fatto non si renda necessario per la tutela della loro salute o per gravi motivazioni di ordine sanitario, e comunque di comune accordo con la Pubblica Amministrazione competente.

L’esempio di Milano e Rosy “la gattara”

colonie felineA Milano ci sono più di 500 colonie feline. Sono composte da gruppi di mici più o meno numerosi, disseminate in tutte le aree cittadine e accudite da volontari ben organizzati che li assistono instancabilmente.

Protetti da normative nazionali, regionali e comunali, i gatti hanno oggi lo status di animali tutelati a tutti gli effetti con il diritto ad assistenza e cura da parte della Asl Veterinaria. Nessuno può arrogarsi il diritto di spostare un gatto dal luogo in cui è sempre vissuto, sia questo uno spazio pubblico o privato, né può impedire che venga nutrito o curato, se non vuole correre il rischio di compiere un reato: maltrattamenti o uccisioni a danno di gatti randagi sono veri e propri reati penali punibili anche con il carcere. Qualunque sia il motivo che spinge una persona a non volere gatti nei pressi del proprio condominio o negozio o terreno, i gatti di colonia non devono mai essere spostati dall’habitat originario, tranne rare eccezioni (Legge Regionale 33/2009, Lotta al randagismo e tutela degli animali d’affezione, art. 111). Da citare il nobile progetto della colonia felina del Castello Sforzesco: qui con grande dedizione, Rosy, la storica e infaticabile tutor della colonia del Castello Sforzesco, accudisce quotidianamente i suoi amati gatti con amore e dedizione. Per informazioni: comune.milano.it

 

 

 

A cura di Avv. Francesca Zambonin

© Riproduzione riservata.

Alcune abitudini di cani e gatti possono diffondere pericolosi parassiti.

Puoi trattare i parassiti intestinali con i prodotti Vetoquinol.

Partner

I più letti

Quattro Zampe su Instagram

@quattrozampe.rivista
Quattro Zampe

@quattrozampe.rivista

Conoscere e vivere in armonia con i pet, è questo l’obiettivo di Quattro Zampe. Leader nell’informazione sul mondo degli animali da compagnia.
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition.

Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese.
Scopri di più su www.quattrozampe.online

#amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition. Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese. Scopri di più su www.quattrozampe.online #amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
22 ore fa
View on Instagram |
1/9
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito 

Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer 

#cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...] Leggi l'articolo sul nostro sito Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer #cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
2 giorni fa
View on Instagram |
2/9
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾

🐶 Il cane buongustaio 

Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 
🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...]

Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio)

#amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾 🐶 Il cane buongustaio Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...] Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio) #amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
5 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @siua_scuola 

#comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @siua_scuola #comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
6 giorni fa
View on Instagram |
4/9
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @federazionesportcinofili 

#DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @federazionesportcinofili #DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. 

Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @elisabetta_demaria_artist 

#noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @elisabetta_demaria_artist #noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale!
⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖

#StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale! ⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖 #StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

#petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) #petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @drdogtrainer 

#coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @drdogtrainer #coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9