Pubblicità
Pubblicità

L’inquinamento fa male a Fido e Micio

di Marinella Meroni

L'inquinamento fa male a Fido e Micio

Gli animali che vivono in città sono più a rischio intossicazione da metalli pesanti. Un rischio silenzioso confermato da sconcertanti studi scientifici

Nell’attuale dibattito sulla crisi ambientale, spesso ci si concentra sugli impatti sull’uomo e sulla biodiversità, trascurando il benessere degli animali domestici. Tuttavia, cani e gatti, i nostri compagni più cari, sono anch’essi vittime silenziose dell’inquinamento ambientale con gravi conseguenze sulla loro salute e sul loro benessere.

Pubblicità
L'inquinamento fa male a Fido e Micio

Le sostanze tossiche presenti nell’aria, come particelle sottili, ozono e biossido di azoto, non solo danneggiano la salute umana, dunque, ma anche quella degli animali domestici. I cani e i gatti, essendo più vicini al suolo, poi, sono esposti a concentrazioni più elevate di inquinanti atmosferici. Ciò può causare una serie di problemi respiratori

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di giugno 2024

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti