Pubblicità
Pubblicità

Alcune abitudini di cani e gatti possono diffondere pericolosi parassiti.

Puoi trattare i parassiti intestinali con i prodotti Vetoquinol.

La salute della bocca del cane e del gatto

di Marzia Lovecchio

La salute della bocca del cane e del gatto

Come e quando prendersi cura dell’igiene orale di Micio e Fido

Quando iniziare a curare l’igiene orale del cane e del gatto e quali sono le strategie più efficaci? Di sicuro bisogna partire dalla prevenzione che deve avere inizio fin dalla giovane età: infatti, nonostante si pensi che il tartaro e altre malattie della bocca facciano parte del normale corredo di acciacchi degli animali più anziani, è bene ricordare che il 70% dei cani presenta disturbi orali già dopo i quattro anni di età, nel pieno della gioventù.

Pubblicità
La salute della bocca del cane e del gatto
Educare il pet fin da cucciolo, con manipolazioni brevi e frequenti, se possibile seguite da ricompense (snack, carezze, parole affettuose).

La causa principale della comparsa di patologie a carico della cavità orale è senz’altro la scarsa igiene della bocca che comporta inevitabilmente un accumulo di tartaro e placca. Tuttavia, l’importanza della pulizia dei denti è spesso sottovalutata dai proprietari, che decidono di intervenire solo quando il proprio pet inizia a manifestare disturbi come alitosi, ascessi e perdita dei denti…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di febbraio 2024

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.