Pubblicità

L’azienda che concede i permessi di lavoro per curare i pet

di Alessandro Macciò

Otto ore all’anno di permessi pagati per curare i pet e portarli dal veterinario. Da quest’anno possono chiederle i 150 dipendenti della multinazionale Ball Beverage che lavorano nello stabilimento di Nogara (Verona).

Tra le misure del nuovo contratto integrativo, infatti, c’è anche un capitolo dedicato al “Pet care”. E due dipendenti hanno già usufruito dei permessi.

Permessi per conciliare lavoro e cura del pet

Ball Beverage è una multinazionale del packaging che lavora con colossi come Coca Cola, Carslberg e Peroni. L’anno scorso l’azienda ha condotto una lunga trattativa con i sindacati per scrivere un contratto integrativo condiviso. Ed è stata proprio l’azienda a lanciare l’idea dei permessi per curare i pet. I dipendenti di Ball Beverage non potranno portare i pet in ufficio, come succede già in altre aziende, ma potranno chiedere dei permessi per curarli. La scelta, per inciso, non è partita da una richiesta dei dipendenti, ma dalla constatazione che conciliare lavoro e cura del pet è sempre più difficile.

Tutte le misure del contratto integrativo

Il contratto integrativo introdotto dalla Ball Beverage comprende molte altre tutele. Ad esempio i dipendenti potranno indicare un punto di raccolta per gli acquisti effettuati online e chiedere aiuto a un assistente per sbrigare le questioni burocratiche. I nuovi benefit hanno anche allungato i tempi del congedo parentale e dei permessi per i lutti famigliari. Ma il benefit più inedito e curioso è senz’altro quello dei permessi per curare i pet, tanto che l’azienda organizzerà degli incontri per spiegare meglio di cosa si tratta.

D’ora in avanti, quindi, i dipendenti dello stabilimento di Nogara non dovranno più fare i salti mortali per andare dal veterinario.

Quando avranno bisogno di curare i loro pet, potranno chiedere un permesso. Per ora l’hanno fatto in due, ma il numero è sicuramente destinato a crescere.

Approfondimenti: 

Lo sapevi? Alcune Regioni stanno introducendo cure veterinarie gratis se il padrone è indigente o adotta il pet

Ti piacerebbe andare a lavoro col tuo amico quattro zampe? Leggi anche Ufficio pet-friendly, la risposta alla tristezza del Blue Monday

Indirizzario Web:

Cerchi un aiuto nel modo del Pet Care? Ti consigliamo Sitterlandia.it

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

Coccole sì, ma non troppe

I gatti sono imprevedibili, sornioni, coccoloni, imper...

7 modi per dirti ti amo

Molti ancora non ci credono eppure non c’è alcuna ombra...

Fa la pipì sul divano

Fa la pipì sul divano? Puliscila così

Il gatto fa la pipì sul divano! Putroppo può succedere...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

Quattro Zampe su Instagram