Pubblicità
Pubblicità

Cane da Pastore Italiano

di Matteo De Pascale

Cane da Pastore Italiano
Ha un amore incondizionato per il suo umano e il suo branco

Il Cane da Pastore Italiano è una figura storica nelle campagne italiane, dove ha sempre supportato i pastori. Ottimo per utilità, guardia e difesa, è anche un perfetto compagno di vita

Il Cane da Pastore Italiano rappresenta un importante patrimonio culturale e storico dell’Italia rurale. La sua presenza nelle campagne italiane è testimone della lunga tradizione agricola e pastorale del paese. Con il suo temperamento affidabile, le sue capacità lavorative e il suo legame inscindibile con l’uomo questo cane rimane un’icona della vita rurale italiana.

Pubblicità
Cane da Pastore Italiano
Quello che contraddistingue il Pastore Italiano è l’indifferenza verso ciò che lo circonda e un amore incondizionato ed esclusivo per il suo umano e il suo branco

Le sue origini risalgono a tempi antichi, quando la pastorizia era una delle attività principali in molte regioni d’Italia. In particolare, il cane da Pastore Italiano, noto per la sua intelligenza, resistenza e instancabile dedizione al lavoro, è presente da sempre sul nostro territorio anche se, purtroppo, si tratta di una razza ancora non riconosciuta ufficialmente dall’Enc

La scheda

Taglia medio-grande robusto e muscoloso con tronco lungo e orizzontale, manto e occhi scuri

RAZZA Cane da pastore italiano
ORIGINE Italia (Abruzzo)
IMPIEGO Cane da utilità, guardia, difesa e compagnia
TAGLIA L’altezza dei maschi è di 62-70 cm al garrese, quella delle femmine 55-65 cm
PESO Il peso minimo di una femmina è di 25 kg, il peso massimo di un maschio è di 45 kg

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di maggio 2024

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.pastoreitaliano.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti