Pubblicità
Pubblicità

Incontri tra cani e comportamenti alternativi

di Dr. Dog - Vieri C. Timosci

Incontri tra cani e comportamenti alternativi

Il tocco della mano o touch è davvero la soluzione? Meglio far superare le paure in altro modo. Ecco come

Nell’addestramento positivo ci concentriamo su ciò che il cane fa bene e lo rinforziamo. Quindi ricompensiamo Fido in modo tale che mostri determinati comportamenti più spesso, più rapidamente, più a lungo o più intensamente. Un principio di base in questo articolo è l’addestramento dei cosiddetti comportamenti alternativi, ossia quelli desiderati e, quindi, destinati a sostituire gli indesiderati.

Pubblicità
Incontri tra cani e comportamenti alternativi
Una delle cause principali alla base della paura degli altri cani è la mancanza di socializzazione

Qualsiasi comportamento incompatibile con quello indesiderato è, per principio, adatto a questo scopo. Un esempio semplice: un cane seduto non può saltare o inseguire un runner allo stesso tempo. Quindi, se si rinforza frequentemente in un cane l’azione del sedersi è possibile ottenere che il quattro zampe la esegua nelle situazioni appropriate prima che salti sul visitatore o che corra dietro al jogger…

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di maggio 2024

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.dr-dog.eu

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti