Pubblicità

Arricchimento ambientale per cani e gatti

di Redazione Quattro Zampe

Un elemento che spesso viene dimenticato quando si prende un cane o un gatto da portare a casa è che questi animali, in natura, vivrebbero a contatto con molteplici stimoli sensoriali: odori nuovi e sempre diversi, altri animali con cui interagire come compagni o come prede, suoni… Tutto concorrerebbe a stimolarli continuamente, rendendo la loro vita varia e ricca di curiosità.

Quando vivono con noi tutto ciò viene a mancare, perché si trovano in un ambiente protetto, sempre molto simile a se stesso. Ecco perché diventa fondamentale procedere con quello che viene definito arricchimento ambientale.

Cos’è l’arricchimento ambientale

L’arricchimento ambientale consiste nel migliorare il benessere dei nostri quattrozampe, fornendo loro stimoli e favorendo i comportamenti che sarebbero tipici in natura.

Quando un cane o un gatto inseguono una pallina stanno adottando un loro comportamento naturale, ovvero l’inseguimento di una preda, quindi anche i giochi fanno parte dell’arricchimento ambientale degli animali domestici, ma da soli non bastano.

In natura, infatti, gli animali si troverebbero in ambienti sempre diversi, che ne stimolano i cinque sensi in maniera continua e sempre diversa.

Tipologie di arricchimento ambientale

Il primo punto da considerare è che per ogni animale ci sono diversi elementi che ne arricchiscono l’ambiente, in funzione delle caratteristiche delle diverse specie. Un gatto avrà bisogno di farsi le unghie e di nascondersi in punti alti della casa, un cane avrà bisogno di segnare il territorio e correre all’aperto.

Partendo da questo presupposto le tipologie di arricchimento ambientale sono:

  • Arricchimento naturale: comprende tutti quegli elementi che consentono all’animale di riproporre comportamenti naturali, come la già menzionata pallina da rincorrere o il tiragraffi.
  • Arricchimento nutrizionale: include tutti quegli elementi che trasformano il momento dell’alimentazione in una caccia. Anziché fornire il cibo semplicemente nella ciotola si possono utilizzare altri sistemi che facciano ingegnare l’animale per procurarselo. Per i cani esiste il kong, per i gatti numerosissimi giochi che hanno proprio questo scopo.
  • Arricchimento sociale: gli animali in natura interagiscono con i propri simili, più i cani che i gatti, per cui tali comportamenti vanno favoriti e incoraggiati sin da cuccioli.
  • Arricchimento sensoriale: cani e gatti non dovrebbero mai mantenere i propri sensi a riposo, per cui vanno stimolati regolarmente con odori e suoni. Per il cane può trattarsi di cambiare i luoghi delle passeggiate, per i gatti la coltivazione di erba gatta.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €