Pubblicità

Sperimentazioni animali per altri tre anni

di Redazione Quattro Zampe

Sperimentazioni animali

Nonostante la pressione sull’opinione pubblica, la campagna di informazione e sensibilizzazione sui Social, i Senatori appartenenti a differenti formazioni politiche hanno approvato un emendamento che sposta di tre anni il bloccosulle sperimentazioni animali per verificare la tossicità di alcol, fumo e droghe. Assurdo.

Pubblicità

La notizia ha fatto il giro del Web

La notizia, di settimana scorsa, ha fatto il giro dei canali social, ed è stata presa e rilanciata più volte da gruppi e associazioni. Ovviamente l’indignazione è il sentimento più forte. Anche perché i sacrifici a cui gli animali coinvolti nella sperimentazione verranno sottoposti non sono assolutamente relativi a farmaci salvavita oppure oncologici, ma solamente bevande alcoliche, tabacco da fumo, stupefacenti. Sì, proprio come i Beagle sottratti a green-hillreen hillGreen Hill.

Sostegno da più parti, ma poco per gli animali

Nel 2014, il Ministro Lorenzin aveva firmato una legge che doveva sospendere la sperimentazione animale. L’emendamento firmato dal senato soddisfa Research4Life, l’associazione che riunisce università, enti di ricerca e ospedali perché permetterebbe a queste realtà di avere il tempo necessario ad accedere ai finanziamenti europei per i progetti di ricerca. Tuttavia, l’emendamento passato in Senato settimana scorsa non riguarda medicine e farmaci e pratiche che possano salvare vite, ma solo… una sorta di collaudo di prodotti e sostanze maggiormente legati a “interessi commerciali”. E ora l’emendamento passa in aula, insieme a tutto il Decreto Legge “Milleproroghe”, ma non ci saranno grandi sorprese: il sostegno è manifesto e pesante, ci si aspetta la sua approvazione definitiva.

Sperimentazioni sugli animali non necessarie

La nostra posizione è ovviamente a fianco di tutte le associazioni animaliste e di volontari che si battono per un trattamento dignitoso e per il rispetto degli animali. LAV, ENPA e Lega del Cane, come anche tante altre associazioni sono sul piede di guerra: metodi alternativi esistono, ma evidentemente non si vuole spendere soldi per usarli.

“Gli animali non fumano, non si drogano e non bevono alcol. Come per la sperimentazione sui cosmetici esistono test alternativi. Il governo ha inserito questa proroga nel mille proroghe che prevede il voto di fiducia e quindi diventerà legge.”

Ha dichiarato Gianluca Felicetti, presidente della Lega antivivisezione.

La protesta, ora, lascia il virtuale e approda nel reale: il 25 e 26 marzo, proprio LAV chiama a raccolta sostenitori, volontari e associazioni, per scendere in piazza nelle principali città d’Italia.

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €

Partner

I più letti

Come calcolare l’età del gatto in anni umani

Per calcolare l’età del gatto in anni umani, è molto di...

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Come calcolare l’età del cane in anni umani

Nel calcolare l'età del cane, comunemente si crede che...

Quando un cane mangia poco: le cause dell'inappetenza

Perché il cane beve tanto? 4 motivi oltre la sete

A volte non è solo questione di sete. Vediamo perché il...

cane-incinta

Come capire se il cane è incinta?

Capire se il cane è incinta non è sempre così semplice...

coda gatto significato

10 movimenti della coda del gatto da interpretare

Per noi umani comunicare è semplice, oltre alla capacit...

Quattro Zampe su Instagram