Campi estivi e “Outdoor Education”

di Erika Lunardi

Avvicinare i più piccoli alle attività cinofile e al mondo del cane favorisce la crescita di adulti più rispettosi del mondo animale e più attenti alla tutela della natura che ci circonda

Con l’estate arriva anche la bella stagione che permette di organizzare attività all’aperto in contatto con la natura e gli animali. Per questo motivo la Federazione italiana sport cinofili – Fisc, in collaborazione con istruttori qualificati e specializzati nella programmazione di attività cinofile rivolte ai più piccoli, ha realizzato una serie di progetti per coinvolgere i bambini dai 3 anni fino ai ragazzi di 17 anni.

Pubblicità

Formazione online secondo le linee guida del governo

Già lo scorso giugno la Fisc ha proposto uno specifico corso di formazione online rivolto agli educatori cinofili che ha garantito la conoscenza delle linee guida, pubblicate dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del consiglio dei Ministri, al fine di organizzare in sicurezza gli eventi di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase 2 dell’emergenza Covid-19 che, purtroppo, ha colpito anche l’Italia.

Attività con i più piccoli, a contatto con la natura

L’obiettivo è stato quello di ripartire nel mondo cinofilo investendo sempre più risorse nell’organizzazione di attività rivolte ai più piccoli che tutelino la loro salute. Le nostre attività si svolgono principalmente all’aperto, a contatto con la natura, ed è su questo indirizzo che sono nati i campi estivi all’interno dei centri cinofili e nei parchi comunali. La loro riapertura rappresenta indubbiamente un fatto positivo per il recupero di un equilibrio psicologico e fisico che ha risentito delle prescrizioni che hanno impedito di uscire di casa, sebbene richieda di essere regolamentato nelle forme di accesso.

Favoriscono lo sviluppo armonico dei bambini

Le attività all’aperto rappresentano un’opportunità fondamentale nel quadro dello sviluppo armonico dei bambini e degli adolescenti e sempre di più il tema ha assunto centralità e attenzione all’interno della definizione di “outdoor education” con la quale si sottolinea non solo l’aspetto ricreativo, ma innanzitutto il legame fra ambiente e natura, nonché lo sviluppo di importanti dimensioni dell’esperienza individuale.

Campi estivi FISC con educatori cinofili e cani

I progetti realizzati in questo nuovo contesto sociale e sportivo uniscono le attività con gli amici a quattro zampe in presenza di un educatore cinofilo che affiancherà i ragazzi e li accompagnerà nel percorso di approccio alla conoscenza del cane, insegnerà come comunicare correttamente con il cane e come poter svolgere con lui delle attività ludiche e sportive. Queste attività proposte all’interno dei centri cinofili affiliati Fisc alternano pratica e teoria, svolte sempre all’aperto, per stimolare la comprensione e la partecipazione attiva dei ragazzi attraverso esercitazioni e attività esperienziali volte a incrementare le capacità di ascolto e la gestione delle emozioni, grazie all’interazione con cani e istruttori cinofili. Aumenta, così, nei bimbi e negli adolescenti, la capacità di osservare il mondo animale e di capire come i cani interagiscano con la natura: ciò favorisce la crescita dei più piccoli con un occhio attento al rispetto del mondo che ci circonda. Comprendere il cane non solo stimola la conoscenza delle emozioni degli animali, ma permette di capire le similitudini con l’uomo e come iniziare a gestire correttamente anche i propri cani a casa.

Corretto approccio con il quattro zampe

Le attività di gruppo, organizzate e svolte nel rispetto del distanziamento sociale e di tutti i dispositivi di protezione individuale richiesti per le attività all’aperto, aiutano i bambini e i ragazzi a rispettare gli spazi necessari per il corretto approccio con il cane, rispettare i tempi, sia nei confronti degli animali, sia nei confronti degli altri compagni di gruppo, dove ciascuno ha il suo momento di interazione e di attività cinofila. L’interazione diretta con il cane favorisce un miglioramento delle capacità di collaborazione e di coordinazione da parte dei ragazzi che le svolgono.

Indirizzario web

Per maggiori informazioni visita il sito www.sportcinofili.it

Articolo pubblicato su Quattro Zampe luglio 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €