Pubblicità
Pubblicità

British Shorthair

di Giulia Settimo

British Shorthair
Pur essendo affettuoso e coccolone, il British Shorthair non ama essere troppo maneggiato

Il British Shorthair originariamente in Inghilterra era il comune gatto di casa e di fattoria. Grazie a un’accurata selezione degli esemplari più belli, è diventato un vero felino di razza, affettuoso e poco esigente

Massiccio, robusto, con un bel faccione tipo Garfield, il British Shorthair è un gatto affettuosissimo, ma al tempo stesso piuttosto indipendente. Segue i suoi familiari umani come un cagnolino e ama giocare con loro, ma non richiede attenzioni particolari. Non è mai aggressivo, non graffia, si dimostra socievole e dolcissimo anche con gli sconosciuti. È perfetto per la vita in appartamento e non si spaventa se deve cambiare casa, purché in compagnia della sua famiglia, a cui è molto legato. Come assicura chi lo conosce bene, è un gatto bellissimo e sa di esserlo, certe volte si mette proprio in posa, assolutamente immobile, con quegli occhioni spalancati, tanto che lo si potrebbe prendere per un pupazzo di peluche. La sensazione tattile della mano che passa su quel pelo uniforme e compatto è qualcosa che va provato, più che raccontato, per non parlare poi del carattere, davvero perfetto per la vita in famiglia.

Pubblicità
British Shorthair

Era il gatto inglese di una volta

Ottenuto selezionando e migliorando le caratteristiche morfologiche del comune gatto domestico inglese, questo bel micione massiccio e tondeggiante corrisponde di fatto all’Europeo dell’area continentale, tanto che le due razze furono accomunate nel medesimo standard fino al 1983…

La scheda

Occhi tondi, linee morbide, guance paffute, collo e naso corti, orecchie piccole specie se maschio

Razza: British Shorthair
Origine: Gran Bretagna, 1880-1890
Ascendenza: Comuni gatti di casa e di fattoria
Altri nomi: Britannico Blu, British Blue
Peso: 4-5 kg la femmina, 7-8 kg il maschio
Ibridazioni: Nessuna
Temperamento: Socievole, affettuoso e indipendente

Articolo pubblicato su Quattro Zampe di Novembre 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti