Pet therapy a Milano con il programma Ci vuole un amico

di Redazione Quattro Zampe

Pet therapy

“Ci vuole un amico” è il nome del progetto pilota di pet therapy a Milano che in sei mesi ha assistito oltre 300 bambini al Fatebenefratelli di Milano. Qui, oltre alla cura, si gioca col proprio cane.

Brambilla: “Urge una legge”

Sono oltre trecento i bambini ospiti della Casa pediatrica del “Fatebenefratelli” di Milano inseriti nel progetto innovativo di pet therapy avviato sei mesi fa con la onlus Frida’s Friend.

Si tratta dell’iniziativa “Ci vuole un amico”, che consente ai pazienti ricoverati nel reparto pediatrico dell’ospedale milanese di avere uno spazio per interagire con i propri animali domestici e di usufruire (in convenzione con Frida’s Friends onlus) di un servizio di pet therapy.

Insieme al loro cane di famiglia

Per la prima volta un’azienda ospedaliera ha messo a disposizione dei bambini che vogliono “giocare” con il loro cane un’area recintata e attrezzata, di sei metri per due, con tappeto di erba artificiale lavabile, mangiatoia in acciaio per cibo ed acqua, doccetta per la pulizia, paletta e contenitore per le deiezioni.

Non un locale di ricovero, dunque, ma un vero e proprio “spazio per il gioco” nel giardino antistante la Casa Pediatrica, dove il piccolo paziente potrà recuperare una parte della sua “normalità” quotidiana con l’amico a quattro zampe. Il tutto nel pieno rispetto della sicurezza e delle basilari norme di igiene.

Pet therapy a MilanoBenefici evidenti con la pet therapy a Milano

I piccoli pazienti stanno traendo bene ci e sono sotto attenta osservazione.

I primi risultati del progetto sono stati illustrati lo scorso aprile durante una conferenza stampa presieduta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, con il professor Luca Bernardo, direttore della Casa Pediatrica e Mario Colombo presidente di “Frida’s Friends”.

Gli animali fanno bene

“È ormai assodato, e lo dicono anche le esperienze compiute in questa sede”, commenta la presidente Brambilla, “che il contatto e l’interazione con gli animali domestici generano benessere e migliorano la qualità della vita delle persone, sia dal punto di vista fisico che da quello psicologico”.

Poi aggiunge: “Sulla pet therapy è stato compiuto un lavoro importante a livello nazionale, con l’approvazione di un documento del comitato di bioetica, l’attivazione di un centro di referenza nazionale e il recente rapporto su Attività e terapie assistite con animali e la relativa proposta di linee guida”.

Pet therapy a Milano

Pet therapy come “coterapia”

Tuttavia, per definire figure professionali, standard e procedure, Brambilla auspica una legge nazionale che ancora non c’è e che chiede al Parlamento di discutere.

Il mio contributo”, precisa la parlamentare, “è una proposta di legge, già depositata, che mira a superare lo spontaneismo, magari generoso, ma pericoloso, e a tutelare adeguatamente pazienti, operatori e animali. La pet therapy, infatti, non è e non può essere ‘sfruttamento’ degli animali, ma una forma dolce di coterapia che riconosce la loro la capacità di stabilire un rapporto emozionale profondo con gli esseri umani”.

La proposta di legge

Disciplina delle attività e delle terapie assistite dagli animali

Pubblicità

Il testo proposto dall’on. Michela Vittoria Brambilla (Atto Camera 313 “Disciplina delle attività e delle terapie assistite dagli animali”) distingue tra “Attività assistite dagli animali” (Aaa), cioè “interventi relazionali di tipo educativo, didattico, formativo e ricreativo realizzati da gruppi di lavoro qualificati e “Terapie assistite dagli animali” (Taa) vere e proprie terapie necessariamente praticate con l’intervento del medico.

Prevede l’istituzione di una commissione nazionale, composta da esperti delle varie discipline coinvolte, che definisca criteri, condizioni e requisiti per la valutazione dei progetti di Aaa e Taa, individui le figure professionali specifiche e le procedure standard ed elabori un regolamento da sottoporre al ministero della Salute.

Il testo vieta, comunque, di coinvolgere animali selvatici o esotici, cuccioli di età inferiore a un anno, animali anziani, femmine gravide, animali in condizioni patologiche. Agli animali deve essere sempre garantita una normale “vita in famiglia” con il proprietario/conduttore.

I bambini accompagnati dai cani si sentono più sicuri

Pet therapy a MilanoLa pet therapy funziona, assicura Bernardo. “Lo confermano i primi dati dello studio osservazionale che stiamo conducendo da oltre tre mesi. Nei momenti di maggiore stress, per esempio, durante un prelievo o prima di una visita, i bambini accompagnati dai cani terapeuti reagiscono meglio. Non parlo di impressioni, ma di parametri comportamentali e clinici, quali sudorazione, temperatura, battito cardiaco rilevati in presenza o in assenza degli amici a quattro zampe. Tra un anno avremo raccolto abbastanza materiale per una pubblicazione”.

Qui si gioca col cane di casa

Il direttore ricorda che la Casa pediatrica del Fatebenefratelli è all’avanguardia nel valorizzare tutte le potenzialità positive del rapporto tra i bambini e gli animali domestici.

Per quanto ne so”, sottolinea Bernardo, “questo è l’unico ospedale in Italia dove i piccoli degenti possono giocare un po’ con il cane di casa, in stanze destinate allo scopo. Stiamo addestrando anche un pony che regalerà qualche sorriso ai ragazzi trattati per traumi o disturbi comportamentali”.

Tutti cani recuperati da abbandoni

Tutti i cani coinvolti nella pet therapy a Milano”, aggiunge Colombo, “sono ‘recuperati’, con alle spalle storie di abbandono, randagismo o maltrattamenti, ed è bello pensare che siano oggi in grado di ‘recuperare’, a loro volta, bambini con problemi psicofisici anche gravi”.

Pazienti che i cani e gli operatori di Frida’s Friends assistono ogni mercoledì e giovedì dalle 8 alle 10.30.

 

 

 

di Lucrezia Castello
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Alcune abitudini di cani e gatti possono diffondere pericolosi parassiti.

Puoi trattare i parassiti intestinali con i prodotti Vetoquinol.

Partner

I più letti

Quattro Zampe su Instagram

@quattrozampe.rivista
Quattro Zampe

@quattrozampe.rivista

Conoscere e vivere in armonia con i pet, è questo l’obiettivo di Quattro Zampe. Leader nell’informazione sul mondo degli animali da compagnia.
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition.

Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese.
Scopri di più su www.quattrozampe.online

#amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
Scopri il nuovo numero di Quattro Zampe, in edicola e in digital edition. Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese. Scopri di più su www.quattrozampe.online #amicianimali #petslover #ilmiocane #ilmiogatto #animalslovers
22 ore fa
View on Instagram |
1/9
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito 

Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer 

#cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
Passione Cocker. Alessandra Lamarra pratica agility con la sua Namid Tecla del Vortice, meravigliosa Cocker Spaniel Inglese. Nella sua casa felice, insieme a suo marito, fanno parte di questo mondo cinofilo anche altri due Cocker: Heidi e Olaf. “Tecla è un Cocker Spaniel Inglese di sette anni e mezzo. Oltre a lei abbiamo, della stessa razza, Heidi e Olaf: anche loro fanno parte del mondo dell’agility, insieme a mio marito. A Pioraco, un piccolo paesino nelle Marche a circa 300 km da dove abitiamo, c’è il loro allevamento, desideravo così tanto Tecla, è stata un regalo per i miei 40 anni [...] Leggi l'articolo sul nostro sito Con @alfonsosabbatiniagilitytrainer #cocker #agilitydog #sportcinofili #ilmiocane #post
2 giorni fa
View on Instagram |
2/9
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾

🐶 Il cane buongustaio 

Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 
🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...]

Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio)

#amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
🐾 È uscito il nuovo numero di Quattro Zampe! 🐾 🐶 Il cane buongustaio Ricci a tutto spiano su Quattro Zampe di questo mese! Partiamo con la razza del mese ossia il Lagotto Romagnolo, orgoglio italiano, cane “buongustaio” che fa onore alla cucina tricolore grazie alla sua particolare abilità nel saper scovare il tartufo. Ma è anche un pet multitasking: docile, sensibile, affabile, socievole, giocherellone, molto attaccato al suo umano. Doti che condivide con l’altro cane che vi presentiamo, il San Bernardo, il gigante buono pronto a dare la vita pur di salvarci. 🐱 Per gli appassionati dei felini, conosciamo insieme il Toyger, vera tigre in miniatura, ma solo come aspetto perché ha un carattere docile e tranquillo [...] Scopri cosa contiene il numero di febbraio 2023 in versione digitale o in edicola (Link in bio) #amiciaquattrozampe #petslovers #pets #amicianimali #editoriale
5 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @siua_scuola 

#comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
Felicità di specie. È diversa dalla nostra. Si manifesta in un cane che fa una passeggiata in campagna e in un bosco, che sprofonda in un tragitto olfattivo, attraversa fossi e insegue lepri, si perde tra rovi e graminacee. A volte mi si chiede se per gli animali può esistere quella condizione di pienezza e realizzazione che chiamiamo felicità, oppure se l’unica sensazione che può essere ammessa alle altre specie è un momentaneo stato di gioia, molto radicato nel qui e ora della situazione [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @siua_scuola #comportamentocane #emozionicanine #amiciaquattrozampe #ilmiocane #post
6 giorni fa
View on Instagram |
4/9
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @federazionesportcinofili 

#DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
Dog Human Fitness. Allenarsi in due, uomo e cane, fa bene alla mente, ma soprattutto al corpo. Condividere questa attività insieme e farla praticare a chi non l’ha mai fatta è una gioia infinita. Nel 2014 trascorro una settimana di vacanza a New York con la mia famiglia. Mio figlio Alessandro era nato da poco, era un’ottima occasione per viaggiare oltreoceano insieme. In quel periodo lavoravo come istruttore cinofilo e mi interrogavo su come rendere il rapporto con il cane ancor più intenso ed emozionante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @federazionesportcinofili #DogHumanFitness #sportcinofili #Fisc #ilmiocane #post
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. 

Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @elisabetta_demaria_artist 

#noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
"Non abbandonateli!". Tanti ritratti a pastello dedicati a cani e gatti extrovatelli risorti a nuova vita grazie ad adozioni del cuore. Elisabetta De Maria è una pittrice pastellista iperrealista. Ama dipingere soprattutto cani e gatti venuti dalla strada, salvati dalle associazioni di volontariato e poi adottati da famiglie di buon cuore. Per lo più ritratti a pastello dei pelosi suoi e di tante altre persone, finora per un centinaio di opere a scopo benefico [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @elisabetta_demaria_artist #noallabbandonodeglianimali #extrovatelli #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale!
⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖

#StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
😞 Tristezza da #BlueMonday? Ci pensano i nostri #amiciaquattrozampe a tirarci su il morale! ⚠ ATTENZIONE: il video contiene pucciosità e taaanta tenerezza 🥰 si consiglia la somministrazione in ogni momento della giornata e in dosi massicce 💖 #StopBlueMonday #amicipelosi #tenerezza #tantecoccole #cuccioli
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

#petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
Sempre insieme. Cremazioni singole per alleviare il dolore del distacco. “A metà degli anni ‘90 mi lasciò il mio Pastore Tedesco Zeus, il cane della mia vita. Per onorarlo al meglio trovai un impianto a Verbania che eccezionalmente accettò di cremarlo da solo. È stata la prima cremazione singola in Italia. Dopo due mesi ricevevo a casa la cassettina con le sue ceneri e in quell’istante per me il cerchio si era chiuso, lui era ritornato a casa. Già lavoravo in ambito di servizi al pet e dopo questa forte emozione volli proporre il servizio di cremazione singola [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) #petmemory #cremazioneanimali #amicianimali #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...]

Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @drdogtrainer 

#coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
Cani autocoscienti si riconoscono allo specchio? Ecco perché hanno una coscienza del proprio corpo: lo provano studi scientifici. L’ abilità di essere autocoscienti e di riconoscersi nello specchio è una dote attribuita principalmente agli umani. Questo tema risale a pensieri filosofici che hanno inizio con gli antichi greci. La capacità di essere autoconsapevoli indica che il soggetto è anche capace di pensare, distinguere e mostrare empatia. Cartesio scrisse: cogito ergo sum, ossia, penso, quindi sono, per definire la certezza dell’essere umano di essere un soggetto pensante [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @drdogtrainer #coscienzacanina #comportamentocane #ilmiocane #amiciaquattrozampe #post
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9