Pubblicità

L’allarme del veterinario: No Vax pericolosi per i pet

di Alessandro Macciò

Sono sempre più numerosi i No Vax proprietari di pet che non vogliono vaccinare i loro amici a quattro zampe. La denuncia, riportata dai principali giornali australiani, arriva da Sam Kovac, un veterinario di Sidney che ha visto crescere l’opposizione ai vaccini tra i suoi clienti. In sostanza, le persone No Vax temono che i vaccini possano provocare l’autismo anche nei cani.

In realtà, l’autismo nei cani non esiste. E in compenso i No Vax espongo i pet al rischio di contrarre dei virus potenzialmente letali.

Pet curati con metodi alternativi

Nata in Gran Bretagna, ultimamente la versione “animalista” del movimento No Vax ha raggiunto anche l’Australia. Secondo Kovac, infatti, molte persone hanno iniziato a curare i pet con metodi alternativi trovati su Google e YouTube. Questo soprattutto per paura dell’autismo, che secondo alcune teorie prive di fondamento (e anche molto costose) potrebbe insorgere per effetto dei vaccini. Per Kovac è un paradosso: non solo nei cani non esiste alcuna correlazione tra vaccini e autismo, ma non esistono proprio casi di cani colpiti da autismo.

Il pericolo della parvovirosi

Al contrario di quanto sostengono i No Vax, dunque, i cani vaccinati non sviluppano l’autismo. I cani senza copertura invece rischiano di contrarre la parvovirosi, un virus molto aggressivo e contagioso che causa vomito e diarrea col sangue. Per i cuccioli di età compresa tra sei settimane e sei mesi, la parvovirosi può essere letale. La morte sopraggiunge dopo atroci sofferenze. E se i cuccioli in questione non sono vaccinati, il tasso di mortalità raggiunge l’80%.

“Vietare il possesso di pet ai No Vax”

Nelle interviste ai giornali australiani, Kovac afferma che attualmente non esistono alternative credibili ai vaccini per proteggere i pet dai virus. Secondo Kovac, chi non vaccina il proprio pet non mette a rischio solo la sua salute, ma anche quella dell’intera comunità. Entrare in contatto con un pet non vaccinato, infatti, può essere un problema sia per gli altri animali che per gli uomini. E per tutti questi motivi, Kovac arriva a dire che bisognerebbe vietare il possesso dei pet ai No Vax.

Approfondimenti: 

Se la salute del tuo pet ti sta a cuore, leggi anche Come difendere il tuo cane dalla Leishmaniosi canina

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 36,00 €